Museum opening hours: 4PM to 7PM Saturday - 11AM to 13AM Sunday. Other days reservation

Museo dell’Opera

Testimone del Castello degli Imperiale

Museo dell’Opera

CASTELLO DEGLI IMPERIALE Il MUSEO DELL’OPERA

Al Primo Livello
del Castello Il MUSEO DELL’OPERA.

Il Museo dell’Opera dell’Area Castello, di proprietà del Comune ha avuto il riconoscimento dello status di museo di interesse regionale con deliberazione della Giunta Regionale n. 2280 del 29.12.2007, pubblicata sul BURC n. 5 del 4 febbraio 2008.
Il Museo è costituito dall’insieme delle testimonianze architettoniche, archeologiche, scultore ed insediative della parte originaria del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi, più propriamente conosciuto come Castello degli Imperiali.
L’intero sistema difensivo e l’area espositiva museale, si potrebbe definire un vero sito archeologico di pregio per l’articolata presenza stratigrafica degli alzati, dalla presenza della primitiva cattedrale del XI secolo, parzialmente crollata, ed inglobata nell’ala Sud-Ovest del Castello con presenza di pitture e fonte battesimale. L’armonia dell’area del cortile, inoltre, è arricchita da arcate e gradinata monumentale con decorazioni plastiche di alto pregio che conferiscono al complesso una certa ricchezza artistica. All’interno del palazzo signorile, un ampio ambiente voltato di forma rettangolare del pian terreno ospita la collezione di beni mobili, una collezione di reperti archeologici venuti alla luce all’indomani delle indagini post terremoto del 1980, al fine del recupero edilizio, eseguite nelle immediate vicinanze della torre di difesa, le strutture dell’antica cattedrale.
L’ambiente, che rievoca la peculiarità monumentale del Castello, è distinto da un particolare collegamento verticale presente al centro. Trattasi di una scala a chiocciola intra dossale in laterizi e pietra, che parte dal piano pavimentale e si dirige verso il basso, ovvero all’interno della pavimentazione per una profondità ci circa 20 m. Una particolarità architettonica facente parte del periodo svevo-angioino per utili collegamenti di difesa.

Galleria Immagini del Museo dell' Opera !

     I reperti si identificano in classi di:

  • Ceramica acroma e acroma decorata: anfore, olle da acqua, brocche, cocca letti, micro vasetti, lucerne, bacili e ciotole.
  • Ceramica dipinta: anfore, anforette, brocche. Poco frequente ed attestata la pitale frammentario.
  • Invetriata dipinta: la gamma corrisponde a boccali, coppe con piede ad anello, ciotole a parete, carenata, piatti e un rinfrescatoio.
  • Proto maiolica: documentati boccali, coppette, coppe, ciotole, patiti, bacini.
  • Ceramica graffita: boccali, coppette, ciotole, piatti.
  • Ceramica smaltata a disegni blu: Repertorio in brocche con orlo trilobato e corpo ovoidale, coppette con fondo ad anello, piatti a tesa larga ed inclinata.
  • Ceramica smaltata monocroma bianca: forme attestate sono bottiglie, brocchette, micro vasetti, alberelli, lucerne, salsiere, ciotoline, coppette, ciotole, bacini, piatti.
  • Ceramica smaltata post-medievale: broche, brocchette, bacini, ciotole, piatti.
  • Reperti in vetro: pietre, osso, terracotta e metallo. Tra i manufatti vitrei: presenti bottiglie e bottigliette a collo cilindrico. Monete: la moneta più antica è il denaro tornese in rame argentato del 1294
Vieni a visitare i nostri musei !

Immergersi nella storia , un passo nel futuro , rivivendo i i fasti che le antiche mura del castello degli Imperiale hanno saputo conservare e raccontare !

Contattaci ! Le attività !

Vuoi pianificare di visitare il nostro museo ? Guarda il calendario delle prossime mostre.
Oppure contattaci per informazioni!